le Ultime News
  • 20/08/2017
    Benito Garozzo eletto “personalità dell’anno”
    Alvise Ferri (Consigliere FIGB), Benito Garozzo, Barry Rigal (Presidente IBPA)
    Un nuovo illustre riconoscimento si aggiunge allo sconfinato palmares della leggenda Azzurra.

    Questa mattina Benito Garozzo è stato nominato “personalità dell’anno” dall’Associazione Internazionale dei giornalisti di Bridge (International Bridge Press Association).
    La cerimonia di incoronazione si è svolta a Lione, nella sede di gara dei Campionati del Mondo in corso in queste settimane.
     
    “Il nostro premio personalità dell’anno spesso non viene assegnato sulla base dei meriti bridgistici, ma questa è un’eccezione” ha dichiarato Barry Rigal, Presidente IBPA.
     
    “Benito Garozzo ha conquistato 13 titoli mondiali e da molti esperti è considerato il più grande giocatore della storia del Bridge. In totale, nella sua incredibile carriera, ha vinto 10 Bermuda Bowl, 3 Olimpiadi, 5 Campionati Europei, una Cup Gemini, un Trofeo Werhner, 12 titoli italiani, 5 Coppe Italia e ha ottenuto un numero sconfinato di altri successi. È considerato il più grande difensore di tutti i tempi. Veniva chiamato il sottomarino per la sua capacità di vedere sott’acqua. Nel 2011, a 84 anni, ha dimostrato di essere orgogliosamente in grado di dichiarare in dieci diversi sistemi licitativi. Nel Giugno 2013 è arrivato secondo ai Campionati Europei a partecipazione libera nella serie open e quest’anno, a Montecatini, ha vinto l’argento in questa stessa manifestazione nella categoria senior. Qui a Lione ha disputato i Campionati del Mondo nella serie Open, pur essendo il più anziano giocatore in gara” ha aggiunto Rigal, elencando i successi di Benito. 
     
    Ricevuta la targa, la leggenda Azzurra ha chiesto la parola e, col microfono in mano, si è semplicemente scusato: “vi ringrazio tutti. Mi dispiace perché qui non ho giocato bene.”

    Una nuova lezione di umiltà alla quale i presenti sono scattati in piedi applaudendo al Campione, alla leggenda, all’uomo.

    Francesca Canali

    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a lyon

  • 20/08/2017
    1° Campionato Internazionale Scolastico: pollice in su per gli Azzurrini
    Si è conclusa questo pomeriggio a Lione la prima edizione del Campionato Internazionale Scolastico. La partecipazione era riservata ai ragazzi di età inferiore ai 14 anni che si sono avvicinati al Bridge sui banchi di scuola nel corso dell’ultimo biennio.
     
    Gli otto Azzurrini in gara a Lione hanno ottenuto risultati molto promettenti.
    Le coppie formate da Elisa Gamboni - Elisa Cecchini e Riccardo Graziosi - Magda Tonelli hanno raggiunto la Finale A; le “due” Elisa si sono classificate undicesime nella graduatoria definitiva. Jacopo Bellasio - Riccardo Ricci Gramitto ed Eva Michelle Silvana MoroniMatilde Zambiasi hanno invece disputato la Finale B, ottenendo rispettivamente il secondo e il tredicesimo posto.
     
    Quel che più conta, i nostri portabandiera hanno avuto l’occasione grazie al Bridge di incontrare ragazzi provenienti da ogni parte del mondo e di trascorrere due giorni in un clima di amicizia internazionale all’insegna del nostro sport della mente.
     
    Il gruppo Azzurro è stato accompagnato a Lione dalla vulcanica Vera Ravazzani. La professoressa di educazione musicale, ora in pensione, negli anni ha avvicinato al Bridge centinaia di giovanissimi, svolgendo un servizio volontario di eccezionale valore.
     
    Il Campionato Internazionale Scolastico è stato disputato nella stessa sede in cui sono in corso i Campionati del Mondo a squadre e i Mondiali Giovanili a partecipazione libera; i ragazzi hanno quindi respirato l’atmosfera, la tensione agonistica e il prestigio del più nobile dei campi di gara. Questa esperienza straordinaria, che ha entusiasmato gli Azzurrini, sarà un indelebile ricordo e speriamo sia motivante per i ragazzi per continuare a impegnarsi e a coltivare il nostro sport della mente. Ringraziamo ancora una volta la Federazione Francese di Bridge per la brillante iniziativa e per l’ospitalità offerta ai nostri ragazzi.

    Francesca Canali
  • 19/08/2017
    Campionati del Mondo a squadre: Senior Azzurri ai quarti di finale
    Delegazione Italiana
    Dopo sette giorni di gara (21 incontri) si è conclusa la fase di qualificazione dei Campionati del Mondo a squadre, in corso da Domenica 13 Agosto a Lione.


    La Nazionale italiana Senior, di Andrea Buratti, Amedeo Comella, Giuseppe Failla, Aldo Mina, Ruggero Pulga, Stefano Sabbatini e Pierfrancesco Parolaro (cng), terza in classifica dopo i 21 incontri previsti dal round robin, ha conquistato il pass per i quarti di finale. Gli Azzurri domani  e lunedì affronteranno USA1 (Dennis Clerkin, Jerry Clerkin, Mark Jacobus, Mike Levine, Mike Passel, Eddie Wold, Bob Morris cng) sulla lunghezza di 96 smazzate.


    Qualificazione mancata, invece, per le Nazionali Open e Femminile, che si sono classificate entrambe al decimo posto, due posizioni sotto la linea rossa. L’obiettivo federale di coltivare l’esperienza internazionale dei più giovani Azzurri (Manno, Di Franco, Gandoglia, Donati e Irene Baroni) è comunque stato pienamente raggiunto. I ragazzi dell’Open hanno anche toccato il terzo posto della classifica virtuale e dato prova di essere all’altezza di competere nel più nobile campo di gara. A riprova, le due squadre Azzurre hanno superato in classifica Nazionali del calibro di Monaco (serie Open) e Francia (serie Femminile).




    Tutto il Bridge italiano si inchina con profondo rispetto e rinnovata ammirazione di fronte a Benito Garozzo, che, pur essendo già conosciuto dal mondo come la leggenda del Bridge, pur non avendo nulla da dover dimostrare, a 90 anni ha accettato di rimettersi in gioco per aiutare la Federazione, rispondendo positivamente alla convocazione tardiva (dopo l’improvvisa defezione della nostra prima coppia).


    Sebbene sia la prima volta nella storia che Benito torna a casa da una Bermuda Bowl senza una medaglia (nelle sue 13 partecipazioni ha conquistato ben 10 titoli e 3 argenti), questo risultato rimarrà nel suo palmares con il significato di un gesto di umiltà, generosità, passione e dedizione all’Italia, che dopo i travolgenti successi degli anni d’oro lo incorona Campione nell’accezione più profonda. Grazie, Benito.

    Francesca Canali

    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a lyon

  • 18/08/2017
    Mondiali Giovanili a coppie: argento per Giubilo-Porta
    Federico Porta e Gianmarco Giubilo
    Il primo Campionato in programma dei Mondiali giovanili di Lione sorride all'Italia. Dalla Francia arriva subito una medaglia, seguita da un terzo posto nella finale B del Campionato under 16.


    A condurre ancora una volta l'Italia sul podio mondiale sono Gianmarco Giubilo e Federico Porta. I giovanissimi di Roma, che hanno rispettivamente 18 e 16 anni, si sono assicurati l'argento dopo tre giorni di Campionato trascorsi costantemente nelle primissime posizioni della classifica, raggiungendo anche l'apice del podio virtuale. Fefè celebra il suo compleanno (che sarà domani) nel più glorioso dei modi: dando un motivo per festeggiare a tutto il Bridge italiano. Giubilo-Porta fanno parte della Nazionale under 21 vincitrice del titolo di categoria ai Mondiali 2016 a squadre.


    Anche Francesco Chiarandini Alvaro Gaiotti si erano guadagnati un pass per la finale Youngster, concludendo poi la gara al 14esimo posto.


    A conquistare l'oro under 21 è stata la coppia formata dai cinesi Cheng Deng e Zhijie Yuan. Il titolo under 26 è stato vinto dagli svedesi Linus Dahlstroem-Simon Ekenberg, quello femminile under 26 dalle francesi Sarah Combescure-Mathilde Thuillez e quello under 16 dai cinesi Yizhou Liu e Mingyu Lu. Il podio dettagliato di tutte le categorie sarà pubblicato nel prossimo diario quotidiano.


     Come anticipato, scaldati i motori, Federica Dalpozzo e Valentina Dalpozzo hanno conquistato il terzo posto nella finale Finale B del Campionato under 16. Anche gli altri Azzurrini hanno ottenuto risultati molto positivi in questa competizione: Alessandro Carletti e Matteo Meregalli hanno conquistato il sesto posto e Antonio e Matteo Lombardi il nono.


    Domani avranno inizio i Campionati a squadre.


    Francesca Canali
    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a lyonyouth

  • 17/08/2017
    Gianarrigo Rona confermato alla guida della World Bridge Federation
    L’assemblea elettiva della Federazione Mondiale di Bridge (World Bridge Federation, WBF) si è riunita questo pomeriggio a Lione, dove sono in corso i Campionati del Mondo a squadre e i Mondiali Giovanili a partecipazione libera.
    Gianarrigo Rona, già Presidente WBF in carica dal 2010, è stato confermato alla guida della World Bridge Federation.
    All’Avvocato Rona spettano ora l’onore e l’onere di continuare a guidare la massima istituzione di Bridge del pianeta per il terzo mandato (2018-2022). Sicuramente continuerà a riporre la dedizione, l’entusiasmo, l’instancabile impegno che ha dimostrato finora e che, uniti alle sue straordinarie capacità, alla sua esperienza e lungimiranza, gli sono valse la riconferma.
    Qualità di innovatore che aveva già dimostrato prima in Italia, durante gli anni di Presidenza FIGB (1986-2009), poi in Europa, durante la Presidenza EBL (1999-2010). Solo per citare nel concreto uno dei meriti di Gianarrigo in Italia, a lui si deve l’entrata del Bridge, nel 1993, fra le discipline Associate al CONI, una rivoluzione che ha aperto infinite strade al nostro sport della mente.
    “Sono molto felice del risultato di queste elezioni. Ringrazio i miei colleghi che credono in me e hanno apprezzato il lavoro che insieme abbiamo fatto in questi anni.” ha dichiarato Rona.
    Orgogliosi che Gianarrigo e l’Italia continuino a guidare il Bridge mondiale, ci congratuliamo con il nostro connazionale per la meritata riconferma. 




archivio

Risultati Agonistici
Inserisci il codice FIGB
accedi alla tua Area Riservata

Simultanei provvisori

Prossimi Eventi

Approfondimenti dalla Rivista Online


Propaganda & Comunicazione
...dai Video FIGB
impara a giocare
a Bridge
Cronaca
su BDI Online
Campionati
2017
Giustizia
Federale
Bridge d'Italia
Aprile - Giugno
Operatori
Albo Insegnanti

Scuola Bridge
Crea il tuo manifesto

dal Settore Insegnamento
  • 20/08/2017
    1° Campionato Internazionale Scolastico: pollice in su per gli Azzurrini
    Si è conclusa questo pomeriggio a Lione la prima edizione del Campionato Internazionale Scolastico. La partecipazione era riservata ai ragazzi di età inferiore ai 14 anni che si sono avvicinati al Bridge sui banchi di scuola nel corso dell’ultimo biennio.
     
    Gli otto Azzurrini in gara a Lione hanno ottenuto risultati molto promettenti.
    Le coppie formate da Elisa Gamboni - Elisa Cecchini e Riccardo Graziosi - Magda Tonelli hanno raggiunto la Finale A; le “due” Elisa si sono classificate undicesime nella graduatoria definitiva. Jacopo Bellasio - Riccardo Ricci Gramitto ed Eva Michelle Silvana MoroniMatilde Zambiasi hanno invece disputato la Finale B, ottenendo rispettivamente il secondo e il tredicesimo posto.
     
    Quel che più conta, i nostri portabandiera hanno avuto l’occasione grazie al Bridge di incontrare ragazzi provenienti da ogni parte del mondo e di trascorrere due giorni in un clima di amicizia internazionale all’insegna del nostro sport della mente.
     
    Il gruppo Azzurro è stato accompagnato a Lione dalla vulcanica Vera Ravazzani. La professoressa di educazione musicale, ora in pensione, negli anni ha avvicinato al Bridge centinaia di giovanissimi, svolgendo un servizio volontario di eccezionale valore.
     
    Il Campionato Internazionale Scolastico è stato disputato nella stessa sede in cui sono in corso i Campionati del Mondo a squadre e i Mondiali Giovanili a partecipazione libera; i ragazzi hanno quindi respirato l’atmosfera, la tensione agonistica e il prestigio del più nobile dei campi di gara. Questa esperienza straordinaria, che ha entusiasmato gli Azzurrini, sarà un indelebile ricordo e speriamo sia motivante per i ragazzi per continuare a impegnarsi e a coltivare il nostro sport della mente. Ringraziamo ancora una volta la Federazione Francese di Bridge per la brillante iniziativa e per l’ospitalità offerta ai nostri ragazzi.

    Francesca Canali
  • 09/08/2017
    1° Campionato Internazionale Scolastico
    Per tutto il mese d'agosto, la capitale del Bridge internazionale sarà Lione. La città francese si appresta infatti ad ospitare i Campionati del mondo a squadre (12-26 Agosto) e, parallelamente, i mondiali giovanili a partecipazione libera (15-24 Agosto).

    Per offrire anche ai più giovani appassionati del nostro sport la possibilità di vivere l'atmosfera del Bridge d'eccellenza, la Federazione Francese (FFB) ha indetto la prima edizione del Campionato Internazionale Scolastico. La gara a coppie, che si disputerà sabato 19 e domenica 20 Agosto, è riservata ai ragazzi di età inferiore ai 14 anni che hanno imparato il Bridge sui banchi di scuola nel corso dell'ultimo biennio.

    A questa ammirevole iniziativa prenderà parte anche una delegazione italiana, invitata dalla FFB, che ringraziamo per l'opportunità e l'ospitalità che offre ai nostri giovani atleti. Parteciperanno ragazzi provenienti da numerose nazioni, fra cui Danimarca, Svezia, Germania, Grecia, Bulgaria e addirittura Indonesia, Cina e Taipei, per un totale di circa trecento giocatori.

    Rappresenteranno l'Italia al 1° Campionato Internazionale Scolastico:

    Iacopo Bellasio 
    Elisa Cecchini 
    Elisa Gamboni
    Riccardo Graziosi
    Eva Michelle Silvana Moroni
    Riccardo Ricci Gramitto
    Magda Tonelli 
    Matilde Zambiasi 

    I ragazzi saranno accompagnati dalla professoressa Vera Ravazzani De Conto, che in Lombardia, parallelamente alla sua attività di insegnante di educazione musicale, ha avvicinato al Bridge oltre trecento ragazzi, trasmettendo loro la sua passione per il nostro sport.


    Francesca Canali


  • 08/06/2017
    Campionato studentesco CT 25 maggio
    Giovedì 25 maggio,  negli accoglienti locali del Circolo del Bridge di Catania,  si è giocata la fase provinciale dei   Campionati Studenteschi, indetti dall’Ufficio Provinciale del MIUR, organizzati dall’ASD Bridge Catania con il supporto del Comitato Regionale  Sicilia della FIGB.
    Alla manifestazione hanno partecipato 26 giovani bridgisti in rappresentanza dell’Itituto Ferraris di S. Giovanni La Punta, dell’Istituto De Felice di Catania, del Liceo Lombardo Radice di Catania e della Scuola Media L. Da Vinci di Mascalucia  che hanno formalizzato l’iscrizione al portale dei Campionati Studenteschi.

    Le 13 coppie iscritte  hanno giocato un torneo mitchell licitando le mani preparate da Dario Attanasio sotto la  collaborativa direzione  dell’arbitro Francesco Mazzamuto.
    Per la maggior parte dei ragazzi è stato il primo appuntamento con i movimenti e i rituali di un torneo di bridge. L’evolversi della classifica finale, proiettata durante l’inserimento dei risultati, ha ulteriormente emozionato i giovani partecipanti.
    Il Prof. Antonino Maugeri, responsabile territoriale dell’Ufficio Educazione Fisica del  MIUR, ha seguito la manifestazione e partecipato alla premiazione. 
    Queste le coppie premiate vincitrici nelle varie categorie:
     
    DI CARLO SALVATORE – VECCHIO FRANCESCO
    juniores scuole superiori - Istituto DE FELICE    inseg. Salvo Vinciguerra

    DI MAURO VIRGINIA – CALI’ SARAH
    allieve scuole superiori - Liceo LOMBARDO RADICE  inseg. Pippo Borzì

    CHAMBERS GIULIA – DESIDERIO LORENZO
    cadetti scuola media - S.M. LEONARDO DA VINCI inseg. Lucia Guglielmino

    FURNARI PAOLO – DI DIO DAVIDE
    ragazzi scuola media - S.M. LEONARDO DA VINCI inseg. Lucia Guglielmino


    Dopo la premiazione non poteva mancare la foto di gruppo con tutti gli intervenuti e l’arrivederci al prossimo anno.



  • 07/06/2017
    1° Campionato BaS 'Piera La Rana' - Sorrento 15 maggio 2017
    Sessantasei ragazzi partecipanti dalla 1ª media al 3° liceo!
     
    Abbiamo avuto poco meno di un mese per organizzare ma ciò nonostante è stato un successo perché, ve lo assicuro per esperienza diretta, se è vero che i ragazzi e vi travolgono con il loro entusiasmo i trascinatori sono gli istruttori ancora più entusiasti dei loro allievi!!!
     
    Avremmo voluto che fosse un campionato, è vero, ma alla fine è stata proprio una bella festa per il bridge. Tanti ragazzi di scuole diverse, di città diverse si sono conosciuti e confrontati in uno dei posti più belli della Campania: la stupenda Sorrento!
    Ospiti, in questa bellissima location dell'Istituto Comprensivo Buonocora/Fienga che, grazie alla Preside Ester Miccolupi, ci ha messo a disposizione di tutto di più.
     
    Così dopo un timido inizio e qualche "forse", ben 66 ragazzi hanno potuto disputare il 1° campionato regionale Campano BaS intitolato alla giocatrice casertana Piera La Rana recentemente scomparsa. È stato molto importante avere tra i partecipanti i ragazzi del Liceo scientifico di Caserta che con Lei stavano seguendo un corso a scuola.
    Arbitro d'eccezione, perfetto nel suo ruolo perché oltre che ottimo giocatore è anche insegnante di scuola, il sorrentino Franco De Rosa disponibile e accomodante proprio come deve essere un arbitro per mettere a proprio agio i giovani partecipanti; e sempre per mettere nelle stesse condizioni i ragazzi che non hanno ancora imparato la licita, sono state giocate solo mani a Senza Atout con giocatore e attacco prestabiliti.
     
    Chi ha vinto?
    Non chiedetecelo perché alla fine hanno vinto tutti, ma soprattutto hanno vinto tutti gli appassionati che con questa iniziativa hanno piantato un seme per il futuro del bridge e … "Se son rose, fioriranno!"
    Da oggi in poi ogni anno i ragazzi dei corsi BaS sanno di avere a disposizione questa manifestazione che sarà  la verifica del raggiungimento degli obiettivi del progetto svolto a scuola e soprattutto una grande occasione per conoscersi e socializzare.
    Alcune curiosità? Eccole :
      *Il gruppo più numeroso: i giovanissimi "Diavoletti rossi" dell'istituto Comprensivo "San Tommaso d'Aquino" di Salerno precettori A.Greco, A. Cutelli, T. Lombardi; ben 24 vivacissimi studenti della scuola media. Ad honorem, detengono anche un altro record: i più golosi di pizzette e rustici ossia quelli che hanno davvero fatto onore al buffet!*Quelli provenienti da più lontano: i cinque ragazzi dell'Istituto di Istruzione Superiore "Luigi di Savoia" di Chieti precettore V. Damonte*I più impegnati : i 10 studenti del Liceo  "Vittorio Emanuele II" di Napoli insegnante W. Iervolino*I più disciplinati : i ragazzi delle scuole medie di Carlo Maddalena dell'Istituto Comprensivo "Buonocore/Fienga" di Sorrento forse perché giocavano in casa.*I più compassati: i ragazzi di Peppe Moscovicci del Liceo Scientifico "Salvemini" di Sorrento*I più appassionati: gli allievi di Piera La Rana del liceo "Armando Diaz" di Caserta
    … Però adesso chi ha vinto (alla presenza del Presidente della Regione Campania Bridge, Luigi Del Gaudio) ve lo dico lo stesso perché, se avete letto fin qui, ve lo siete meritato:
     
    1° assoluti Angela Liu – Francesca De Rosa – IC Buonocore/Fienga di Sorrento

    2° assoluti Valerio Siniscalco – Serena Sole – Liceo  "Vittorio Emanuele II" di Napoli

    3° assoluti Marco Ragozzino – Luca D’Amico – IIS "Luigi di Savoia" di Chieti

     
    Inoltre i primi tre liceali classificati sono stati:
    Di Lillo – Casella – liceo “Armando Diaz” di Caserta
    Salatiello – Corbi – Liceo  "Vittorio Emanuele II” di Napoli
    De Simone – Galano – Liceo Scientifico “Salvemini” di Sorrento
     
    I primi tre classificati delle scuole medie:
    Beatrice – De Martino – IC “San Tommaso d’Aquino” Salerno
    Liu - Gargiulo – IC Buonocore/Fienga di Sorrento
    Landi – Merola – IC “San Tommaso d’Aquino” Salerno
     
    Ai giovanissimi abbiamo proposto un questionario per capire come e perché hanno deciso di frequentare un corso di bridge e una delle domande era: "Cosa ti piace del bridge?"
     
    Tra 66 risposte una mi ha colpita particolarmente:
    "Del bridge mi piace tutto  e il mio professore"  seguono nome e cognome ma non ve li dico, lo dirò in privato solo a lui comunque voi non sbagliate se immaginate che sia la risposta di tutti i vostri studenti perché è fondamentale che per apprendere una disciplina debba piacere innanzitutto chi la insegna!
    Grazie a tutti i precettori e sappiate che anche a noi di voi ci è piaciuto tutto; siete stati grandi!!!
     
    Maki Guariglia
    A.S.D. Due Fiori Bridge Salerno 



  • 20/05/2017
    Una bella giornata di Sport
    Mercoledì  9 maggio, l'Associazione Bridge di Pinerolo ha promosso la giornata del Bridge Giovanile, in accordo con il Comune della città piemontese che ha messo a disposizione le strutture del suo bellissimo Centro sportivo: si è in effetti giocato al Palazzetto dello Sport presenti 144 studenti (tutti rigorosamente under 16) dei  sette  Istituti scolastici dove le "tutto-fare" Pina Catello e Ida Scapinello hanno gettato i primi germi del bridge in undici classi, a frequenza curricolare: sono mancati solo gli alunni frequentanti l'Istituto di Perosa Argentina.

    Gli studenti (tutti al loro primo anno di attività) si sono cimentati, suddivisi in cinque gironi (quattro di sette tavoli ed uno di otto), dichiarando in mini-bridge (un bidding-box a tavolo) e  così giocando sette smazzate (preduplicate) a Senza Atout, iniziando alle 10.30 e terminando alle 12.30, appena in tempo per calmare i morsi della fame con lo spuntino di mezzogiorno.

    Un po' di preoccupazione all'inizio, poiché alcuni "ScuolaBus" che trasportavano gli studenti dagli Istituti limitrofi al Centro sportivo di Pinerolo, non riuscivano a trovare il giusto varco per entrare nel complesso.

    Questo piccolo ritardo iniziale ha comportato il fatto che, terminato il torneo, i pulmini degli Istituti più distanti hanno dovuto partire immediatamente per riportare ragazzi e ragazze alle loro Scuole, qualche minuto prima della cerimonia di premiazione.

    La premiazione si è svolta alla presenza del Presidente della AB Pinerolo, Paolo De Luca, dell'Assessore allo Sport della Città (visibilmente sorpreso dai numeri dei partecipanti), del Presidente del Bridge piemontese, Cinzia Ciccarello Ferraro, di Pina Catello e di Ida Scapinello, le due "factotum" e di tutti i volontari, Soci della Società Sportiva, che hanno collaborato alla migliore riuscita della manifestazione.

    Ruggero Venier ha prodotto i risultati finali,  che sono stati:

    1ª Giulia PROT - Valentina MARCHETTI dell’Istituto Marro  (IC di Villar Perosa)
    2ª Alin NICOLAI SOFRONE - Samuel CASCAVAL della Scuola MEI (IC Gramsci di Beinasco)
    3ª Carlo Roberto MATEIAS - Gabriele VINCI della Media di Piscina (IC Pinerolo III)

    e come premi speciali:

    Primi ragazzi: Luca GAIDO - Emanuel MARGINEAN;
    prima mista: Angelica Vanessa NOTA - Madami GALLIANO;
    prima ragazze: Elvira BONNIN - Michelle Ylaria VINCON.
     
    Lo scorso anno questa manifestazione era stata disputata presso il Bridge Club: quest'anno i grandi numeri hanno consigliato locali molto più ampi.

    Arrivederci alla prossima edizione, che, considerando l'enorme e fattivo impegno che  le due "ragazze" pongono al Progetto, presenterà numeri ancora maggiori, consigliando "prima o poi" pre-qualificazioni in ogni Istituto.
archivio

Bilanci e Comunicazioni Istituzionali
  • 02/06/2017
    Verbale del Consiglio Federale n.3 del 23 maggio 2017
    In allegato è disponibili il Verbale del Consiglio Federale n.3 di martedì 23 maggio 2017.


  • 25/05/2017
    Verbale del Consiglio Federale n.2 del 17 marzo 2017
    In allegato è disponibile il Verbale del Consiglio Federale n.2 di venerdì 17 marzo 2017.


  • 23/05/2017
    Delibere del Consiglio Federale n.3 del 23 maggio 2017
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.3 di martedì 23 maggio 2017.

  • 09/05/2017
    Convocazione del C.F. del 23/05/2017
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all'articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per martedì 23 maggio 2017 alle ore 10:00 a Milano presso la sede FIGB Via Washington, 33 - 1° piano, con il seguente Ordine del giorno

  • 17/03/2017
    Delibere del Consiglio Federale n.2 del 17 marzo 2017
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.2 di venerdì 17 marzo 2017.



archivio

Circolari & Modulistica
CircolariModulistica

Primo piano


visita il sito CONIPrivacy Policy FIGBPrivacy PolicyFederazione Italiana Gioco Bridge - P.Iva 03543040152 - Copyright 2003-2017    Valid XHTML 1.0 Strictaffiliata a visita il sito WBF visita il sito EBL