le Ultime News
  • 28/06/2017
    Nazionali italiane per i Mondiali
    Dopo la revoca della disponibilità di Lorenzo Lauria e Alfredo Versace a far parte della squadra Azzurra, la Federazione Italiana Gioco Bridge ha stabilito che la Nazionale italiana Open sarà composta dagli altri quattro giocatori che, ottenendo il sesto posto agli Europei (Budapest, Giugno 2016), hanno conquistato la qualificazione per gli imminenti Mondiali (Lione, 12-26 Agosto 2017) e dalla coppia Benito Garozzo - Franco Masoero, che la settimana scorsa ha vinto l’argento a Montecatini (Campionati Europei a partecipazione libera, squadre Senior).
    La FIGB ringrazia l’eroe del Blue Team, che, alle soglie dei 90 anni e dopo 56 anni dalla sua prima apparizione in maglia Azzurra, si è reso disponibile con lo stesso entusiasmo e lo stesso attaccamento verso i nostri colori a rappresentare l’Italia.
     
    Le squadre italiane a Lione:
     
    Nazionale Open
    Ezio Fornaciari (cng)
    Massimiliano Di Franco - Andrea Manno
    Giovanni Donati - Alessandro Gandoglia
    Benito Garozzo - Franco Masoero
     
    Nazionale Senior
    Pier Francesco Parolaro (cng)
    Andrea Buratti - Giuseppe Failla
    Amedeo Comella - Stefano Sabbatini
    Aldo Mina - Ruggero Pulga
  • 26/06/2017
    Europei di Montecatini
    Dopo una gestazione fortemente a rischio, si sono positivamente svolti e conclusi, nella bella cornice di Montecatini Terme, gli 8i Campionati Europei di Bridge Open.

    La sede di gara, Mondolandia Village, molto gradevole, assolutamente funzionale, ed alla fine apprezzata anche dall’ospite EBL che ha lungamente tergiversato in favore di una diversa, ed a nostro parere del tutto inadeguata, sistemazione logistica, è stata trovata e proposta dalla nostra Federazione, che ha così veramente salvato la manifestazione da tutti i punti di vista.

    Certamente gli Europei non si sarebbero potuti svolgere a Montecatini, e verosimilmente neppure altrove nella data programmata, se la nuova amministrazione Federale, entrata in funzione ai primi di marzo, non si fosse immediatamente attivata per affrontare i numerosi problemi organizzativi che competevano alla nostra Federazione in forza degli impegni assunti con l’EBL.

    Questo non soltanto perché la sede scelta in precedenza per le gare sarebbe poi risultata in massima parte impraticabile, ma anche perché fino agli inizi di marzo non era stata avviata alcuna concreta attività organizzativa.

    Ma andiamo con ordine.
    Il 30.1.2016 il Presidente Federale p.t., in forza del generico ampio mandato conferitogli dal Consiglio sul presupposto che l’operazione non dovesse comportare oneri economici per le casse federali, concludeva con l’EBL il contratto che è possibile leggere testualmente attraverso il link che segue.

    Il budget per l’evento, poi puntualmente inserito nel bilancio di previsione 2017, approvato dal Consiglio Federale uscente, prevedeva:
       a) Spese di organizzazione € 140.000,00;
       b) Contributo Pubblica Amministrazione Montecatini € 80.000,00;
      c) Contributo EBL non inferiore a € 50.000,00 (50% da quote di iscrizione oltre € 500.000,00)*;
       d) Sponsorizzazioni € 25.000,00

    Alla data del 2.3.2017, quando avveniva il passaggio di consegne fra la vecchia e la nuova Amministrazione, nessun accordo era stato ancora formalizzato fra la FIGB e gli enti locali (pubblici e privati) che dovevano coinvolgersi a vario titolo nella organizzazione dell’evento, nessun contratto di sponsorizzazione risultava contrattualizzato e, come si può verificare da quanto segue, i costi organizzativi erano assai sottostimati e i contributi invece soprastimati.

    La concreta organizzazione inizia il 9 marzo quando una delegazione federale incontra in Montecatini l’Assessore Comunale Helga Bracali e la Funzionaria Comunale Simona Pallini per discutere e concordare il sostegno del Comune.

    Si esaminano nell’occasione i locali della Palestra Vinci che il Comune, secondo precedenti intese con i Presidenti EBL e FIGB, avrebbe messo a disposizione, nello stato in cui si trovavano, per coprire parte (circa mq. 1800 dati dalla superficie di 3 campi da basket, di cui uno scoperto) del fabbisogno per la sede di gara.

    Alla luce anche delle “peculiarità” dei locali scelti per la sede di gara (3 sedi per raggiungere circa 3.300 mq), per adempiere il contratto con l’EBL si sarebbero dovuti sostenere, in via di approssimazione, costi per circa € 355.000 risultanti da: € 84.180 per la locazione del Palazzo dei congressi; circa € 120.000,00 per la sistemazione della Palestra Vinci, sita a poco meno di un km dal Palazzo dei Congressi (copertura con tensostruttura del campo all'aperto, pavimentazione a tutela dei parquet esistenti, creazione di un impianto di illuminazione adatto al bridge su 2 dei 3 campi, in cui l'esistente illuminazione laterale non era funzionale; adeguamento e implementazione dei servizi igienici; copertura internet; etc.); circa € 6.000 per la locazione di una sala dell’Hotel Vittoria da utilizzare nei giorni di punta, circa € 64.000 per l’ospitalità alberghiera dei dirigenti e dello staff EBL (nel frattempo già prenotati direttamente da EBL); circa € 45.000 per i costi (emolumenti, soggiorno, rimborsi spese) dello staff FIGB da mettere a disposizione; circa € 35.000 necessari per coprire gli ulteriori fabbisogni di servizi per le sedi di gara e i restanti servizi e adempimenti contrattuali.

    Successivamente la stessa delegazione federale incontra in Montecatini il Presidente ed il Tesoriere EBL per fare il punto sullo stato dell’arte e, da parte nostra, per cercare di rivedere i termini contrattuali, risultati – come evidente - economicamente del tutto insostenibili: troviamo un muro di gomma su tutto il fronte! “Il contratto è il contratto”, ci viene detto, e da parte EBL si rifiuta anche di prendere in considerazione la soluzione “Mondolandia Village” che nel frattempo avevamo trovato. Soluzione veramente ottimale sotto tutti gli aspetti sostanziali di carattere logistico e organizzativo e per la FIGB decisamente molto più economica.

    Si comincia a prendere in serio esame la possibilità di impugnare il contratto, che in realtà più che un contratto è un “patto leonino”, ma mentre si studia su tale possibilità non si tralascia comunque di lavorare sul possibile adempimento e si viene a scoprire che il sito Palestra Vinci non ha, né può avere, l’agibilità per il rilevante numero di persone che dovrebbero occuparlo per le gare.
    Il “pallino” passa a questo punto nelle mani della EBL che – obtorto collo – decide di organizzare a Mondolandia Village.

    La nostra Federazione procede quindi a fornire al meglio tutto – e soltanto – quanto secondo contratto le compete, mentre l’EBL – con altrettanta efficienza – fa la sua parte: il risultato è stato sotto gli occhi dei partecipanti ai Campionati, dai quali sono pervenute solo manifestazioni di grande apprezzamento.
    Tutto è bene quel che finisce bene!

    Il merito del successo della manifestazione, per gli aspetti organizzativi locali, va certamente riconosciuto anche alla Amministrazione del Comune di Montecatini, che in verità ha assicurato in ogni momento la sua massima collaborazione oltre ad aver stanziato un contributo di ottantamila euro, che servirà a mitigare la “ferite” che comunque la nostra Federazione al definitivo riporterà. Ferite che dovrebbero posizionarsi intorno ai centomila euro, considerato che, per quanto l'edizione di Montecatini sia risultata al secondo posto (preceduta dalla edizione di Mentone) in quanto a numero di partecipanti, gli incassi dell’EBL hanno raggiunto giusto quei cinquecentomila euro, al di là dei quali la FIGB avrebbe beneficiato in ragione della metà degli incassi; per la Federazione non vi sarà quindi quel ristoro di € 50.000,00 che pur era stato previsto nel budget della manifestazione.

    Un particolare ringraziamento, per il prezioso contributo disinteressatamente dato per la soluzione dei problemi organizzativi, va ai toscani Gino Ulivagnoli, Vice Presidente Federale, e a Gianni del Pistoia, Presidente del Comitato Regionale Toscano.

    Un caloroso grazie anche a tutti gli amici bridgisti stranieri e italiani, dai quali in primo luogo è dipeso il successo della manifestazione.

    * L'accordo EBL/FIGB prevedeva che alla FIGB fosse riconosciuto il 50% delle quote d'iscrizione al di sopra di un relativo incasso di 500.000 euro da parte dell'EBL
     
    Francesco Ferlazzo Natoli






    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a Montecatini

  • 26/06/2017
    Nazionale Open per i Mondiali: comunicato del Presidente
    Ho appreso la notizia della scelta di Alfredo e Lorenzo con grande dispiacere; è giunta come fulmine a ciel sereno proprio nel momento in cui la Federazione stava ultimando la definizione della Nazionale Open per i Mondiali; il loro immediato futuro sarebbe stato, oltre che far parte delle Nazionale Azzurra, occuparsi stabilmente della formazione e dell'allenamento delle nuove leve bridgistiche azzurre dei settori open e femminile.
    Pur comprendendo bene le motivazioni che Alfredo ha esposto con grande sincerità nell'intervista che potete leggere su BDI on line, spettano a ognuno di noi le valutazioni sull'amore per i colori Azzurri e sull'etica dell'impegno e al Consiglio Federale quelle sul grado di disponibilità di qualunque tesserato nel rispondere alla convocazione per la Nazionale e sulle motivazioni che possono condizionarla.
    Nelle prossima ore comunicherò la formazione della squadra Open per Lione, che vi invito a voler sostenere in un simbolico abbraccio di tutti i bridgisti italiani.
     
    Francesco Ferlazzo Natoli 


  • 24/06/2017
    Conferenze Stampa a Montecatini
      Josef Harsanyi (tesoriere EBL), Arianna Testa (interprete), Yves Aubry (Presidente EBL), Giuseppe Bellandi (Sindaco di Montecatini), Francesco Ferlazzo Natoli (Presidente FIGB), Helga Bracali (Assessore di Montecatini Terme)

    Venerdì 23 Giugno i vertici della Lega Europea (EBL) e della Federazione Italiana (FIGB) hanno incontrato i giornalisti dell’International Bridge Press Association (IBPA) e di alcune testate italiane (“Ansa”, “La Nazione”...) nel corso di due conferenze stampa indette a Montecatini.
    Il Presidente EBL Yves Aubry si è detto soddisfatto della partecipazione (2755 iscrizioni alle gare dell’Europeo, con un 14% di giocatori provenienti da altri continenti)  e della complessiva gestione logistica della manifestazione, dopo i problemi che due mesi fa avevano forzato il cambio di sede. Il direttivo di Mondolandia, il complesso che ha infine ospitato l’evento, ha saputo gestire con efficienza ogni sorta di imprevisto.
    Il Presidente FIGB Francesco Ferlazzo Natoli ha sottolineato come la nostra Federazione si sia dovuta impegnare al limite delle proprie possibilità per far fronte agli impegni sottoscritti con l’EBL. L’Italia è orgogliosa di aver ospitato l’Europeo e la FIGB ha dato la propria disponibilità ad accogliere ulteriori manifestazioni, ma con l’augurio che ci sia maggiore supporto da parte di sponsor privati e delle stesse organizzazioni internazionali.
    Il sindaco di Montecatini Giuseppe Bellandi ha ricordato il percorso, iniziato due anni fa, che ha portato l’Europeo nella provincia di Pistoia. “Il Bridge è uno sport fantastico e in queste settimane abbiamo apprezzato molto anche le qualità umane degli atleti” ha dichiarato il Primo Cittadino, con l’augurio che il Comune e la Federazione possano continuare a collaborare all’organizzazione di ulteriori eventi.
    Durante la conferenza con le testate nazionali, il Presidente Ferlazzo ha colto l’occasione per parlare ai giornalisti di Bridge, ripercorrendo le gesta del Blue Team attraverso il podio conquistato da Benito Garozzo nel Campionato a squadre Senior e l’incoronazione della leggenda Azzurra nella “Hall of Fame” della EBL.
    “Negli eventi non sono previsti premi in denaro, ma questo non importa ai giocatori, che hanno avuto il privilegio di confrontarsi con i più grandi Campioni: da Garozzo, a Jeff Meckstroth, alla squadra Lavazza, a Geir Helgemo e Tor Helness e così via...” ha spiegato il tesoriere EBL Josef Harsanyi.

    Francesca Canali
    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a Montecatini

archivio

Risultati Agonistici
Inserisci il codice FIGB
accedi alla tua Area Riservata

Simultanei provvisori

Prossimi Eventi

Approfondimenti dalla Rivista Online


Propaganda & Comunicazione
...dai Video FIGB
impara a giocare
a Bridge
Cronaca
su BDI Online
Campionati
2017
Giustizia
Federale
Bridge d'Italia
Aprile - Giugno
Operatori
Albo Insegnanti

Scuola Bridge
Crea il tuo manifesto

dal Settore Insegnamento
  • 08/06/2017
    Campionato studentesco CT 25 maggio
    Giovedì 25 maggio,  negli accoglienti locali del Circolo del Bridge di Catania,  si è giocata la fase provinciale dei   Campionati Studenteschi, indetti dall’Ufficio Provinciale del MIUR, organizzati dall’ASD Bridge Catania con il supporto del Comitato Regionale  Sicilia della FIGB.
    Alla manifestazione hanno partecipato 26 giovani bridgisti in rappresentanza dell’Itituto Ferraris di S. Giovanni La Punta, dell’Istituto De Felice di Catania, del Liceo Lombardo Radice di Catania e della Scuola Media L. Da Vinci di Mascalucia  che hanno formalizzato l’iscrizione al portale dei Campionati Studenteschi.

    Le 13 coppie iscritte  hanno giocato un torneo mitchell licitando le mani preparate da Dario Attanasio sotto la  collaborativa direzione  dell’arbitro Francesco Mazzamuto.
    Per la maggior parte dei ragazzi è stato il primo appuntamento con i movimenti e i rituali di un torneo di bridge. L’evolversi della classifica finale, proiettata durante l’inserimento dei risultati, ha ulteriormente emozionato i giovani partecipanti.
    Il Prof. Antonino Maugeri, responsabile territoriale dell’Ufficio Educazione Fisica del  MIUR, ha seguito la manifestazione e partecipato alla premiazione. 
    Queste le coppie premiate vincitrici nelle varie categorie:
     
    DI CARLO SALVATORE – VECCHIO FRANCESCO
    juniores scuole superiori - Istituto DE FELICE    inseg. Salvo Vinciguerra

    DI MAURO VIRGINIA – CALI’ SARAH
    allieve scuole superiori - Liceo LOMBARDO RADICE  inseg. Pippo Borzì

    CHAMBERS GIULIA – DESIDERIO LORENZO
    cadetti scuola media - S.M. LEONARDO DA VINCI inseg. Lucia Guglielmino

    FURNARI PAOLO – DI DIO DAVIDE
    ragazzi scuola media - S.M. LEONARDO DA VINCI inseg. Lucia Guglielmino


    Dopo la premiazione non poteva mancare la foto di gruppo con tutti gli intervenuti e l’arrivederci al prossimo anno.


  • 07/06/2017
    1° Campionato BaS 'Piera La Rana' - Sorrento 15 maggio 2017
    Sessantasei ragazzi partecipanti dalla 1ª media al 3° liceo!
     
    Abbiamo avuto poco meno di un mese per organizzare ma ciò nonostante è stato un successo perché, ve lo assicuro per esperienza diretta, se è vero che i ragazzi e vi travolgono con il loro entusiasmo i trascinatori sono gli istruttori ancora più entusiasti dei loro allievi!!!
     
    Avremmo voluto che fosse un campionato, è vero, ma alla fine è stata proprio una bella festa per il bridge. Tanti ragazzi di scuole diverse, di città diverse si sono conosciuti e confrontati in uno dei posti più belli della Campania: la stupenda Sorrento!
    Ospiti, in questa bellissima location dell'Istituto Comprensivo Buonocora/Fienga che, grazie alla Preside Ester Miccolupi, ci ha messo a disposizione di tutto di più.
     
    Così dopo un timido inizio e qualche "forse", ben 66 ragazzi hanno potuto disputare il 1° campionato regionale Campano BaS intitolato alla giocatrice casertana Piera La Rana recentemente scomparsa. È stato molto importante avere tra i partecipanti i ragazzi del Liceo scientifico di Caserta che con Lei stavano seguendo un corso a scuola.
    Arbitro d'eccezione, perfetto nel suo ruolo perché oltre che ottimo giocatore è anche insegnante di scuola, il sorrentino Franco De Rosa disponibile e accomodante proprio come deve essere un arbitro per mettere a proprio agio i giovani partecipanti; e sempre per mettere nelle stesse condizioni i ragazzi che non hanno ancora imparato la licita, sono state giocate solo mani a Senza Atout con giocatore e attacco prestabiliti.
     
    Chi ha vinto?
    Non chiedetecelo perché alla fine hanno vinto tutti, ma soprattutto hanno vinto tutti gli appassionati che con questa iniziativa hanno piantato un seme per il futuro del bridge e … "Se son rose, fioriranno!"
    Da oggi in poi ogni anno i ragazzi dei corsi BaS sanno di avere a disposizione questa manifestazione che sarà  la verifica del raggiungimento degli obiettivi del progetto svolto a scuola e soprattutto una grande occasione per conoscersi e socializzare.
    Alcune curiosità? Eccole :
      *Il gruppo più numeroso: i giovanissimi "Diavoletti rossi" dell'istituto Comprensivo "San Tommaso d'Aquino" di Salerno precettori A.Greco, A. Cutelli, T. Lombardi; ben 24 vivacissimi studenti della scuola media. Ad honorem, detengono anche un altro record: i più golosi di pizzette e rustici ossia quelli che hanno davvero fatto onore al buffet!*Quelli provenienti da più lontano: i cinque ragazzi dell'Istituto di Istruzione Superiore "Luigi di Savoia" di Chieti precettore V. Damonte*I più impegnati : i 10 studenti del Liceo  "Vittorio Emanuele II" di Napoli insegnante W. Iervolino*I più disciplinati : i ragazzi delle scuole medie di Carlo Maddalena dell'Istituto Comprensivo "Buonocore/Fienga" di Sorrento forse perché giocavano in casa.*I più compassati: i ragazzi di Peppe Moscovicci del Liceo Scientifico "Salvemini" di Sorrento*I più appassionati: gli allievi di Piera La Rana del liceo "Armando Diaz" di Caserta
    … Però adesso chi ha vinto (alla presenza del Presidente della Regione Campania Bridge, Luigi Del Gaudio) ve lo dico lo stesso perché, se avete letto fin qui, ve lo siete meritato:
     
    1° assoluti Angela Liu – Francesca De Rosa – IC Buonocore/Fienga di Sorrento

    2° assoluti Valerio Siniscalco – Serena Sole – Liceo  "Vittorio Emanuele II" di Napoli

    3° assoluti Marco Ragozzino – Luca D’Amico – IIS "Luigi di Savoia" di Chieti

     
    Inoltre i primi tre liceali classificati sono stati:
    Di Lillo – Casella – liceo “Armando Diaz” di Caserta
    Salatiello – Corbi – Liceo  "Vittorio Emanuele II” di Napoli
    De Simone – Galano – Liceo Scientifico “Salvemini” di Sorrento
     
    I primi tre classificati delle scuole medie:
    Beatrice – De Martino – IC “San Tommaso d’Aquino” Salerno
    Liu - Gargiulo – IC Buonocore/Fienga di Sorrento
    Landi – Merola – IC “San Tommaso d’Aquino” Salerno
     
    Ai giovanissimi abbiamo proposto un questionario per capire come e perché hanno deciso di frequentare un corso di bridge e una delle domande era: "Cosa ti piace del bridge?"
     
    Tra 66 risposte una mi ha colpita particolarmente:
    "Del bridge mi piace tutto  e il mio professore"  seguono nome e cognome ma non ve li dico, lo dirò in privato solo a lui comunque voi non sbagliate se immaginate che sia la risposta di tutti i vostri studenti perché è fondamentale che per apprendere una disciplina debba piacere innanzitutto chi la insegna!
    Grazie a tutti i precettori e sappiate che anche a noi di voi ci è piaciuto tutto; siete stati grandi!!!
     
    Maki Guariglia
    A.S.D. Due Fiori Bridge Salerno 


  • 20/05/2017
    Una bella giornata di Sport
    Mercoledì  9 maggio, l'Associazione Bridge di Pinerolo ha promosso la giornata del Bridge Giovanile, in accordo con il Comune della città piemontese che ha messo a disposizione le strutture del suo bellissimo Centro sportivo: si è in effetti giocato al Palazzetto dello Sport presenti 144 studenti (tutti rigorosamente under 16) dei  sette  Istituti scolastici dove le "tutto-fare" Pina Catello e Ida Scapinello hanno gettato i primi germi del bridge in undici classi, a frequenza curricolare: sono mancati solo gli alunni frequentanti l'Istituto di Perosa Argentina.

    Gli studenti (tutti al loro primo anno di attività) si sono cimentati, suddivisi in cinque gironi (quattro di sette tavoli ed uno di otto), dichiarando in mini-bridge (un bidding-box a tavolo) e  così giocando sette smazzate (preduplicate) a Senza Atout, iniziando alle 10.30 e terminando alle 12.30, appena in tempo per calmare i morsi della fame con lo spuntino di mezzogiorno.

    Un po' di preoccupazione all'inizio, poiché alcuni "ScuolaBus" che trasportavano gli studenti dagli Istituti limitrofi al Centro sportivo di Pinerolo, non riuscivano a trovare il giusto varco per entrare nel complesso.

    Questo piccolo ritardo iniziale ha comportato il fatto che, terminato il torneo, i pulmini degli Istituti più distanti hanno dovuto partire immediatamente per riportare ragazzi e ragazze alle loro Scuole, qualche minuto prima della cerimonia di premiazione.

    La premiazione si è svolta alla presenza del Presidente della AB Pinerolo, Paolo De Luca, dell'Assessore allo Sport della Città (visibilmente sorpreso dai numeri dei partecipanti), del Presidente del Bridge piemontese, Cinzia Ciccarello Ferraro, di Pina Catello e di Ida Scapinello, le due "factotum" e di tutti i volontari, Soci della Società Sportiva, che hanno collaborato alla migliore riuscita della manifestazione.

    Ruggero Venier ha prodotto i risultati finali,  che sono stati:

    1ª Giulia PROT - Valentina MARCHETTI dell’Istituto Marro  (IC di Villar Perosa)
    2ª Alin NICOLAI SOFRONE - Samuel CASCAVAL della Scuola MEI (IC Gramsci di Beinasco)
    3ª Carlo Roberto MATEIAS - Gabriele VINCI della Media di Piscina (IC Pinerolo III)

    e come premi speciali:

    Primi ragazzi: Luca GAIDO - Emanuel MARGINEAN;
    prima mista: Angelica Vanessa NOTA - Madami GALLIANO;
    prima ragazze: Elvira BONNIN - Michelle Ylaria VINCON.
     
    Lo scorso anno questa manifestazione era stata disputata presso il Bridge Club: quest'anno i grandi numeri hanno consigliato locali molto più ampi.

    Arrivederci alla prossima edizione, che, considerando l'enorme e fattivo impegno che  le due "ragazze" pongono al Progetto, presenterà numeri ancora maggiori, consigliando "prima o poi" pre-qualificazioni in ogni Istituto.
  • 08/05/2017
    Campionati Studenteschi della Lombardia
    Mercoledì 3 maggio si sono svolti, presso la sede del Comitato Bridge Lombardia, i Campionati Studenteschi regionali, indetti dagli Uffici regionali del MIUR, in accordo con il CONI lombardo e le nostre strutture regionali.
    Anima della manifestazione l'instancabile Prof.ssa Vera Ravazzani, che ha sollecitato gli Istituti aderenti nell'a.s. 2016/2017 al Progetto BaS, alla partecipazione.
    Alla gara hanno partecipato 8 istituti lombardi, di cui ben cinque con sede fuori Milano (Bergamo, Cremona, Vittuone, Muggiò e Concorezzo) per un totale di 80 studenti presenti, suddivisi nei due Settori di gara (solo gioco e gioco con licita, a loro volta suddivisi in Istituti di Media Superiore ed Inferiore), accompagnati dai rispettivi Docenti incaricati.
    La manifestazione si è svolta in due tempi di gara: il primo dalle ore 10,00 il secondo dalle ore 13.30, dopo lo spuntino di mezzogiorno.
    Le premiazioni si sono svolte alla presenza del Presidente del Bridge Lombardo, Paolo Sorrentino, della Consigliera nazionale, responsabile del Settore, Patrizia Azzoni, delle coordinatrici regionali del MIUR, Prof.sse Giuliana Maria Cassani  e Mariella Trapletti e di Federigo Ferrari Castellani, Responsabile delle Discipline Associate al CONI lombardo.


    Nel Settore Gioco e Licita, Istituti Superiori, hanno vinto Giuseppe PISANTE e Davide DE BENEDETTO (Liceo Scientifico Vittorio Veneto di Milano, Istruttore Prof.ssa Cristina Minelli) davanti a Silvio Settembrese e Leonardo Villasante (Liceo Alessandrini di Vittuone, Insegnante Simone Brambilla), mentre Stefano GAROTTA e Cesare GHIANDA (Media Toscanini di Milano, Insegnante Nicola Barindelli) l'hanno spuntata su Alessandro Moroni e Riccardo Pregnolato (Convitto Longone, di Milano). In questo Settore la Coppa all'Istituto è andata, per le Superiori, al Liceo Vittorio Veneto e, per le Inferiori, alla Media Toscanini.


    Nel Settore di solo Gioco, i rappresentanti dell'Aereonautico Locatelli di Bergamo (Istituto di Media Superiore, Insegnante Fabio Pansera) hanno sbancato il lotto dei partecipanti conquistando le prime tre posizione di classifica assoluta di Settore: Giulia FESTA e Marco LAMPERTI si sono imposti su Sara Zappulla e Guido Pedone. 


    Nelle Inferiori, la vittoria è arrisa a Savannah NEY e Nicolas NOEL MARTUA della Media Toscanini, che hanno preceduto Emma Zambiasi e Nicole Zoppi del Cambi di Cremona. Le Coppe d'Istituto sono state appannaggio del Liceo Aereonautico Locatelli di Bergamo per le Superiori e nuovamente della Media Toscanini di Milano, per le Inferiori.

    Settore Insegnamento




  • 01/05/2017
    Campionati Allievi e trofeo di 3ª4ª cat./NC squadre libere: i vincitori
    Al Palazzo dei Congressi, avvolto da una Salsomaggiore in festa per le celebrazioni del Santo Patrono, si sono conclusi i Campionati Allievi e il Trofeo di 3a/4a cat. ed NC, con la proclamazione dei vincitori della competizione a squadre e la cerimonia di premiazione di tutte le gare.
    Nel raggruppamento degli Allievi del primo Anno, vola sul gradino più alto del podio nazionale la squadra EMPOLI, con Giancarlo Carrai, Mauro Costagli, Andrea Faraoni, Silvano Ghelli, Maurizio Moriani e Simone Puccioni.
    La formazione PIATTELLO, con Ferruccio Capone, Alberto Fontani, Alessandro Marchi e Sergio Massa si assicura la medaglia d’argento, mentre la rappresentativa GRAMACCIONI - Bridge Eur SSD ARL, con Liana Gramaccioni, Francesco Longobardi, Riccardo Mozzi e Francesco Rossi, conquista il bronzo.
    Fra gli Allievi del secondo Anno, i nuovi campioni sono Maristella Cecinato, Maria Chiavacci, Maria Sguera e Luisa Toscano, della squadra VIAREGGIO-Versilia. La medaglia d’argento è stata conquistata da Francesco Arganini, Cristoforo Caffi, Chiara Cresci e Sara Ravalli, della squadra ARGANINI-Firenze. La squadra SCARINGELLA-Latina, con Maria Bologna, Nora Cacciotti, Franco Rosato e Chiara Scaringella, si assicura il terzo gradino del podio.

    Allievi Pre-Agonisti e tesserati di categoria (terza e quarta ed NC) hanno giocato in un unico raggruppamento. Le classifiche dei due settori sono poi state separate, restituendo così il nome dei nuovi Campioni italiani a squadre nella categoria Allievi Pre-Agonisti: la rappresentativa POGGIO BRIDGE, con Donatella Frongia, Michele Pischedda, Mario Serra e Dario Sinatra. La squadra GHELMA-Bridge Institute, con Federica Beretta, Alessandro Ghelma, Maria Nitti e Matteo Platti, conquista l’argento, mentre sul terzo gradino del podio sale la formazione MODENA-C.lo Perroux, con Doriano Baraldi, Maurizio Marchesini, Giancarlo Scacchetti e Andrea Vecchi.
    Il Trofeo di 3a/4° cat. Ed NC è stato vinto dalla squadra PLANET-GRAZIOLI di Gianfranco Grazioli, Silvano Guerini, Sabrina Nicolai e Ivan Spazzini. Secondo posto per la formazione PAGLIUGHI-Bologna, con Elisabetta Belli, Patrizia Belli, Claudio Caselli, Francesco Montebugnoli, Giacomo Pagliughi e Anna Strazzella e terzo gradino del podio per la squadra MOLINO-Il Bridge, con Camillo Molino, Matteo Montoro, Francesco Perinti e Giulio Racca.

    Il Trofeo Riolo, assegnato all’Associazione che, complessivamente, ha realizzato i migliori risultati nei Campionati a Coppie e a Squadre nella categoria Allievi primo e secondo anno è stato conferito all’Associazione Bridge EUR. Il premio analogo, che comprende i risultati conseguiti nel Campionato a Coppie e a Squadre nella categoria Allievi pre-Agonisti e tesserati di terza, quarta categoria ed NC è stato conquistato da Alessandria Bridge.

    I vincitori sono stati premiati dai Consiglieri Federali Patrizia Azzoni, Responsabile dell’insegnamento, e Alvise Ferri.
    Ieri si è svolta una riunione del Settore Insegnamento, durante la quale il Consigliere Azzoni ha presentato le novità in programma e scambiato opinioni, idee e progetti con gli oltre cinquanta istruttori presenti a Salsomaggiore (i dettagli sono pubblicati a pagina quattro del terzo numero del bollettino del Campionato).


    Francesca Canali




    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Libere

archivio

Bilanci e Comunicazioni Istituzionali
  • 02/06/2017
    Verbale del Consiglio Federale n.3 del 23 maggio 2017
    In allegato è disponibili il Verbale del Consiglio Federale n.3 di martedì 23 maggio 2017.


  • 25/05/2017
    Verbale del Consiglio Federale n.2 del 17 marzo 2017
    In allegato è disponibile il Verbale del Consiglio Federale n.2 di venerdì 17 marzo 2017.


  • 23/05/2017
    Delibere del Consiglio Federale n.3 del 23 maggio 2017
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.3 di martedì 23 maggio 2017.

  • 09/05/2017
    Convocazione del C.F. del 23/05/2017
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all'articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per martedì 23 maggio 2017 alle ore 10:00 a Milano presso la sede FIGB Via Washington, 33 - 1° piano, con il seguente Ordine del giorno

  • 17/03/2017
    Delibere del Consiglio Federale n.2 del 17 marzo 2017
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.2 di venerdì 17 marzo 2017.



archivio

Circolari & Modulistica
CircolariModulistica

Primo piano


visita il sito CONIPrivacy Policy FIGBPrivacy PolicyFederazione Italiana Gioco Bridge - P.Iva 03543040152 - Copyright 2003-2017    Valid XHTML 1.0 Strictaffiliata a visita il sito WBF visita il sito EBL